Il bug del 29 febbraio

Penso di aver trovato uno dei bug pi rari della storia dell’informatica questa mattina. Un bug che negli ultimi 7 anni si verificato una sola volta. Oggi.
Un cliente ha un po’ di macchine disponibili al pubblico; queste sono configurate come kiosk per la navigazione in internet e l’utilizzo di svariati software selezionati. Il software che gestisce questi kiosk oggi non ne voleva sapere di funzionare perch (tuttora) affetto da un simpatico bug: il genio del programmatore di questa meraviglia della tecnologia fa compiere al software un qualche controllo basato sulla data di inizio e di fine mese, ma non ha tenuto conto degli anni bisesti: sostanzialmente per questo programma febbraio ha 28 giorni. Sempre.

Technorati Tags: , , ,

Aggiornare Garmin Nvi 760 con GNU/Linux

Dando un’occhiata alla pagina degli aggiornamenti software dei prodotti Garmin ho notato che lo scorso 29 gennaio stato rilasciato un nuovo firmware per il mio navigatore. Il file scaricato uno zip eseguibile (per Windows) che contiene il software (per Windows) per eseguire l’upgrade, ma possibile aggiornare il navigatore GPS anche da Linux.

Per prima cosa scarichiamo il file contenente il nuovo firmware e decomprimiamolo:

mkdir /tmp/garmin
cd /tmp/garmin
wget http://www8.garmin.com/software/nuvi760_260.exe
unzip nuvi760_260.exe

Colleghiamo il navigatore al pc tramite il cavo USB e aspettiamo che il dispositivo venga automagicamente montato dal sistema operativo (/media/GARMIN nel mio caso).
Ora copiamo i file necessari all’aggiornamento sul navigatore:

cp nuvi7xx/Garmin/* /media/GARMIN/Garmin/
sync

Smontiamo il navigatore e scolleghiamolo fisicamente dalla presa USB:

sudo umount /media/GARMIN

Il navigatore si riavvier, mostrando per circa un minuto sul display la scritta “Loading”.
L’aggiornamento cos completato e per verificare l’attuale versione del software entrate nel men strumenti->impostazioni->sistema->info: in alto a sinistra presente la versione del firmware.

Technorati Tags: , , , ,

cos difficile scegliere?

Prendo spunto da un post di Carlo Perassi per buttar gi due righe sul perch ho scelto PHP.
Quando quasi 10 anni fa “dovetti” (pi che altro me lo sono imposto, gi allora ero convinto che le web application sarebbero state il futuro) scegliere un linguaggio di programmazione per il web ridussi le scelte a due: PHP o ASP. Devo dire che all’epoca non era cos forte in me la passione per il software libero, quindi la scelta non si bas anche su questo punto, ma invece sulla facilit di ottenere informazioni, esempi pratici ed aiuto dalla comunit: Mi stato impossibile trovare un manuale online decente per ASP, mentre PHP lo offriva in svariati formati e lingue, non ho trovato un tutorial decente per ASP, mentre ce n’erano una infinit su PHP (uno in particolare in italiano, su php.html.it), non ho trovato librerie decenti per ASP, mentre per PHP c’erano gi PEAR e PHPClasses.
Nel tempo ho visto crescere PHP, passando di versione in versione, in sicurezza e funzionalit, e ho visto decine di validi prodotti che facilitano lo sviluppo di applicazioni (ultimamente sono diventato un grande fan di Symfony, e ho fatto pure proseliti ;)), ma non ho visto lo stesso movimento sul lato ASP…

Cosa avreste scelto voi al posto mio?

Technorati Tags: , , , ,